1. "Sei il mio primo pensiero al mattino, carissimo Dioporco"
    — Papa Francesco
     
  2. I know that feel

    (via lolzpicx)

     
  3. Art is everywhere a.k.a c’ho le ginocchia che manco a muay thai

     
  4. fuckcanuck77:

    Words of wisdom.

    (Fonte: the-average-gatsby, via ilfrigovuoto)

     
  5.  
  6.  
  7.  
  8. (via unoetrino)

     
  9.  

    Dat face

    (Fonte: square-in-a-world-of-circles, via unoetrino)

     
  10.  

  11. Di contraddizioni e bagni in comune

    L’altro giorno è entrato un adorabile trio di transgender nel posto dove lavoro, presumibilmente thailandesi. Si siedono, quella in mezzo è di una bellezza delicata che sembra una geisha: lunghi capelli neri, così lucenti che mi domando se sia il caso di chiederle che prodotti usa, rossetto rosso impeccabile, unghie perfette, vabbè, in femminilità mi dava una pista. 
    Ora, sto lì che la guardo invidiosa quando fa, nell’ordine, le seguenti mosse:

    - swishata di capelli, che manco Raffaella Carrà, molto diva

    - grattata di palle che manco Cesare, il benzinaio sotto casa, molto greve

    Poi prende e va al bagno delle donne e mi lascia là, imbambolata, confusa e piena di domande.

     
  12.  
  13.  

  14. Di effetti (in)desiderati e di cose che mi affascinano

    Quando fumo riesco ad ingerire una quantità di cibo pari al Pil del Giappone, tipo che solitamente imbocco nel primo supermercato/off licence aperto h24 e mi compro: due pacchi di biscotti, di cui uno al cioccolato al latte ed uno random, patatine come se dovesse finire il mondo ed, eventualmente, muffin.
    Quando bevo invece mi scoperei anche Yusuof, il turco 45 anni con evidenti problemi di irsutismo che mi vende i biscotti e le patatine.
    Curioso.

    Ora sto alla seconda Tennent’s, ma di piselli manco l’ombra. 
    Nemmeno di biscotti.

     
  15. gueef:

    me walking into church

    (Fonte: maudit, via fatitalianbroad)